easteregg
Home Contatti
ita | eng | esp

Marketing blog

MTN Company.it, il tuo business partner

“OneMorePack”, venerdì 27 giugno la premiazione a Napoli

“OneMorePack”, venerdì 27 giugno la premiazione a Napoli

“Racconti in sala d’attesa”, MTN ancora una volta in campo per il sociale

“Racconti in sala d’attesa”, MTN ancora una volta in campo per il sociale

Territorio 2.0 e credito agli investimenti digitali

Territorio 2.0 e credito agli investimenti digitali



L’agenzia di comunicazione MTN Company parlerà di Territorio 2.0 ad “Ho. Re. Coast”, l’evento dedicato ai professionisti del mondo Ho.Re.Ca., in programma martedì 10 e mercoledì 11 marzo 2015 presso l’Hotel Raito di Vietri sul Mare (Sa).

Una “vocazione”, quella per la territorialità digitale, dell’agenzia di comunicazione cavese scaturita dalla forte attenzione prestata al nuovo rapporto tra impresa turistica e cliente alla luce della diversa predisposizione all’acquisto ed al consumo di prodotti/servizi da parte del turista postmoderno. Un turista che nelle proprie azioni, come nella scelta di una località di vacanza, di un albergo, di un ristorante e così via, è sempre più influenzato dalle emozioni e dalle sensazioni che si provano: in altre parole, dall’esperienza che desidera vivere.

Con la sua pluriennale esperienza, la MTN Company ha ben intuito l’evoluzione del sistema di definizione dei bisogni del turista, anche se oggi sarebbe più corretto parlare di desideri. La domanda è sempre più informata, autonoma e complessa. Persone che prima non si conoscevano non potevano scambiarsi commenti o raccontarsi le loro esperienze. Oggi, invece, tutto ciò è “normale”. Con commenti e recensioni sono le stesse persone ad incidere sulla web reputation delle strutture e ad orientare, così, le scelte di altri. Al centro della relazione c’è il cliente ed il suo mondo. Intorno a queste l’impresa turistica è tenuta a costruire la relazione.

Per questo la MTN Company “parla” di territorio, ma in modo particolare di Territorio 2.0, dove la relazione impresa-turista non è nemmeno più bidirezionale, ma multidirezionale e la presenza sui social media da parte dell’impresa diviene vitale.

Tax credit, credito agli investimenti digitali
Una ghiotta opportunità di “votarsi al digitale” è data oggi alle imprese turistiche dal decreto attuativo del tax credit per il turismo digitale. Firmato dal Ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo, Dario Franceschini, e dal Ministro dell’Economia Padoan, il decreto riconosce alle imprese un credito di imposta del 30% dei costi sostenuti per investimenti nella digitalizzazione dell’offerta. Potranno essere dedotte spese per l’acquisto di siti e portali web e la loro ottimizzazione per i sistemi di comunicazione mobile, di programmi per automatizzare i servizi di prenotazione e vendita on line di servizi e pernottamenti, di servizi di comunicazione e marketing digitale, di spazi pubblicitari su piattaforme web specializzate, di progettazione, realizzazione e promozione digitale di proposte di offerta innovativa in tema di inclusione e di ospitalità per persone con disabilità e di impianti wi-fi.

Leggi l’annuncio ufficiale del Ministro Franceschini

Clicca qui per maggiori dettagli sul tax credit

Case history
La MTN Company (www.mtncompany.it) ha realizzato diversi progetti di promozione e qualificazione turistico/territoriale. Tra questi “AR Italy”, che sta vivendo un ulteriore sviluppo nel più ampio progetto “AR - Italian Lifestyle”, Centro Commerciale Naturale di Cava de’ Tirreni, Lloyd's Baia Hotel e Riccione.

“AR Italy”
Nel progetto “AR Italy” editoria, web e comunicazione si fondono in un’evoluta piattaforma di Territorio 2.0, capace di incrementarne a livello nazionale ed internazionale la funzione informativa, di commercializzazione e di valorizzazione.

Anche i contesti rurali poco conosciuti, spesso ai margini dei flussi turistici, con “AR Italy” hanno l’opportunità di trovare la voce per raccontarsi, per farsi conoscere, per costruire e promuovere in tutto il mondo il proprio brand, così da attirare turisti ed investimenti.

Sigla del contrassegno postale, ad indicare la partenza ed il ritorno di un documento importante di cui tenere traccia, “AR” propone un viaggio turistico-culturale alla scoperta di un territorio, della sua storia e delle sue tradizioni.

Il progetto si avvale di una qualificata “vetrina” virtuale, con un sito web dedicato (www.aritaly.it) su cui promuovere le proprie tradizioni e bellezze e con la massiccia presenza sui social network più cliccati. Tra gli “strumenti” anche una pubblicazione cartacea - che ha già vissuto la sua prima felice esperienza con la rivista “AR - Andata e Ritorno a Cava de’ Tirreni” - per risaltare i tesori storico-artistici e gli itinerari naturalistici, ma anche e soprattutto le eccellenze locali, gli eventi più importanti ed i personaggi “simbolo”.

“AR - Italian Lifestyle”
Evoluzione del progetto “AR Italy”, “AR - Italian Lifestyle” è finalizzato a promuovere strutture, offerte e peculiarità che incarnano l’autentico stile di vita all’italiana mediante uno specifico canale di comunicazione, orientato a diffonderne la conoscenza tra i principali circuiti ed operatori turistici in modo da aumentarne l’appetibilità.

Una vera e propria rete sul territorio nazionale dove il turista, sia italiano che straniero, può comporre il suo soggiorno in località, borghi e centri storici d’“eccellenza” del Bel Paese. Non solamente musei, arte, cinema e musica, ma anche cucina, moda, tradizioni, ambienti, spiagge, piazze, imprese e piccoli produttori che rappresentano il “local top” del made in Italy, spesso sottaciuto o non promosso a regola d’arte.

La piattaforma AR - Italian Lifestyle (realizzata in multilingue) offrirà all’utente/turista la possibilità di costruire il proprio iter tra le “eccellenze” italiane rientranti in quella specifica regione/provincia di soggiorno. Il sistema informatico permetterà all’utente di specificare i requisiti del proprio percorso: scegliere la città di destinazione, cosa vedere, cosa mangiare, quali luoghi visitare. Una volta ricevute queste informazioni, AR - Italian Lifestyle offrirà un elenco di soluzioni disponibili (alberghi, ristoranti, pizzerie, negozi, musei, escursioni, ecc.) che si possono prenotare.

Un procedimento, questo, che consentirà di preventivare costi, mezzi e risorse e di rintracciare nell’immediato, o anche prima della partenza, la distanza tra le varie strutture, la disponibilità di posti, i menù offerti, i film in programmazione, i prezzi previsti e così via. Descrizioni in lingua, fotografie di ottima qualità, tour virtuali, servizi generali disponibili, tariffe e promozioni completeranno il pacchetto dei servizi offerti dalla piattaforma, potenziata anche e soprattutto per la versione mobile.

Centro Commerciale Naturale di Cava de’ Tirreni
Dal dicembre 2012 al settembre 2013 sul territorio di Cava de’ Tirreni (Sa) si sono tenuti una serie di eventi organizzati dal Consorzio Cava Centro Commerciale Naturale (di seguito CCN), di cui la MTN Company, con specifico verbale del Consiglio Direttivo del Consorzio per il CCN del 7 marzo 2012, è stata l’agenzia responsabile per la comunicazione.

Il Centro Commerciale Naturale di Cava de’ Tirreni è stato dotato di un sito internet (www.cavain.it), costantemente aggiornato sulle iniziative in programma nell’ambito del centro cittadino, con lo scopo di dare risalto a tutti gli esercizi commerciali ed alle associazioni consorziate al CCN.

Con una media di oltre 300 visite giornaliere, il sito internet ha avuto notevoli riscontri innanzitutto nella Campania e dall’Italia in generale, ma una consistente fetta di accessi mensili è stata registrata anche da nazioni estere. Un forte valore aggiunto è stato rappresentato in tal caso dall’attività di social media marketing, grazie alla quale - attraverso i diversi profili social - si dava costantemente informazione all’utenza su eventi in programma, orari di apertura degli esercizi commerciali, sconti previsti dai vari negozi aderenti alla rete, disposizioni per la ZTL e così via.

Lloyd’s Baia Hotel
Oltre ad un nuovo portale web (www.lloydsbaiahotel.it), capace di presentare subito ed in maniera chiara i principali core business della struttura, nella fase di lavorazione con il Lloyd’s Baia Hotel la MTN Company ha operato riposizionando lo storico albergo avvicinando maggiormente il pubblico giovane, curando anche l’aspetto meeting e cerimonie.

Si è partiti dal sito web, il precedente viveva esclusivamente di paesaggi, quelli della Costiera Amalfitana. La struttura è stata “avvicinata” ai social media, dandole in maniera elegante l’aspetto di un portale. Tutta la comunicazione è stata “ripresa” puntando sul sorriso, perché sempre giovane.

La presenza sui canali social è stata di fondamentale importanza per la struttura vietrese per fare engagement con l’utenza in target, in modo da “guadagnarsi” recensioni positivi ed aumentare, così, la web reputation aziendale. Si ricorda l’iniziativa attivata tramite facebook “Confessioni da un matrimonio”, in cui coppie spostatesi nella struttura vietrese lasciavano testimonianze video circa la propria esperienza presso l’Hotel in modo da confrontarsi anche con coppie di futuri sposi su quello che poteva essere il giorno del loro “sì”.

Nel giro di un anno le presenze presso il Lloyd’s sono aumentate del 30%.  Il sito ha continuato ad ospitare le recensione e diversi eventi sono stati promossi direttamente dai fans. Prima chi arrivava sul sito dal circuito booking si trovava di fronte ad una bella cartolina, con il nuovo portale invece interagisce, dialoga e scopre la realtà dell’albergo e del territorio attraverso il vissuto degli altri. 

Riccione
Il lavoro ha preso in considerazione una serie di elementi, che fanno riferimento da un lato al prodotto turistico “Riccione” in sé, dall’altro ai modelli ed ai processi del mondo digitale, correlati all’universo del turismo. Obiettivo finale del lavoro, di cui la fase di analisi costituisce il primo passaggio, è stato ridefinire e rilanciare Riccione come territorio turistico e, quindi, incrementarne l’attrattività agendo sulla sua riconnotazione.

Questo approccio fa sì che gli strumenti e le azioni, come lo stesso sito web, un’applicazione o una determinata iniziativa, debbano essere considerati funzione di una direttrice di sviluppo che:
- trova nel concetto di “star bene” il nodo principale;
- utilizza l’online come veicolo di costruzione di un territorio digitale, su cui far leva per rilanciare la Città.
 
In altri termini, non è la definizione di un nuovo sito web, con più o meno funzionalità, o la presenza su uno o più social network che andrà a rappresentare l’orizzonte finale del progetto ma un vero e proprio “redesign” di processi e modelli del concetto stesso di Riccone come meta turistica, che andrà costruito attraverso una “territorialità digitale”.

Questo significa passare da una visione di Riccione e del suo brand che privilegia la dimensione promozionale, veicolando messaggi e contenuti definiti “ex ante” sui diversi canali/strumenti, alla costruzione e al presidio di un territorio digitale, in cui la centralità dei contenuti è funzione di ogni singolo spazio di contatto con le persone.

Da località turistica, promossa attraverso il web/l’online a spazio condiviso, creato attraverso le specifiche relazioni tra il territorio e le tematicità proposte principalmente attraverso l’online.

Postato da Ufficio Stampa MTN Company - Lello Pisapia e Michele Lanzetta

il 04/03/2015

Permalink

Segnalazioni

Old Marketing Blog